Sciapò Rassegna di Teatro a Cappello

Anche quest’anno Il Nano Egidio farà parte della squadra di Sciapò
la Rassegna di Teatro a Cappello più stilosa dell’Italia tutta che quest’anno compie 5 anni. Auguri! Evviva!
Il pubblico entra #aggratiss e all’uscita paga basandosi sull’indice di gradimento dello spettacolo istesso.

Il Nano Egidio porterà in scena la sua  seconda opera prima
BATMAN BLUES
Venerdì 11 Marzo al Nostos Teatro di Aversa  ,
Sabato 12 Marzo al Teatro Civico 14 di Caserta.

Insieme a noi, non contemporaneamente, in rassegna:

Andrea Cosentino, Baracca dei Buffoni e Compagnia Barone-Chieli-Ferrari.

Nano Egidio a Sciapò - cartellone Sciapò 2016

Dal sito di Sciapò:

I principi di Sciapò
Il pubblico paga a cappello

Fare cappello significa non pagare prima, ma dopo, e solo in base al gradimento dello spettacolo proposto.
Il cappello è nato nel 1500, con la Commedia dell’Arte, quando per la prima volta nella storia dell’umanità, fare l’artista diventa un mestiere, con i cui guadagni si vive. Questa fu una vera e propria rivoluzione, sia artistica che socioeconomica: socioeconomica perché per la prima volta i commedianti non erano più chiamati a rispondere a un signore, ma dovevano farsi imprenditori diretti del proprio lavoro; artistica, per la strettissima interrelazione fra i guadagni del cappello e quello che si faceva in scena. Ogni attore sapeva che se avesse sbagliato una battuta sarebbe stato multato dalla compagnia, perché il cappello sarebbe stato più magro; ogni capocomico sapeva che un canovaccio avrebbe continuato a girare di piazza in piazza solo se il cappello lo avesse promosso. Il pubblico, grazie al democraticissimo cappello, era fruitore, giudice e produttore dello spettacolo, e tutta la compagnia lavorava esclusivamente per lui.
Oggi, proprio come nel XVI secolo, le compagnie sono sempre più spesso chiamate a diventare imprenditrici della propria arte: quale strumento migliore del cappello?
Sciapò vuole riportare il cappello nel teatro, per ridare alle compagnie la visibilità che hanno perso, grazie alla creazione di una rete che già per la stagione 2013-14 può vantare 5 piazze in 3 regioni, e per ridare al pubblico il potere di scegliere e il piacere di tornare a teatro.

2 interventi su “Sciapò Rassegna di Teatro a Cappello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.