Luisa, uno Sguardo Oltralpe

WEBNOVELAS con pupazzi, attori, umorismo
scritto da Marco Ceccotti
Regia di Francesca Staasch
.
.
.
.
.

La nobildonna decaduta Lusia Winghfield è segretamente innamorata di Woody Baltimora, un povero pupazzo contadino. Un amore contrastato dalla differenza di classe e anche dal padre di lei, Emidio Winghfied, che tenta in tutti modi di scongiurare le nozze ricorrendo a subdoli avvocati, spietati assassini e a Fiorella Mannoia, perché Luisa è da tempo promessa sposa al suo perfido ma ricco cugino…il TAR DEL LAZIO.
“Luisa, uno sguardo Oltralpe” è una webnovela che con il giusto equilibrio di cattiveria e tenerezza riesce ad affrontare tematiche troppo spesso dimenticate come i difficili amori che possono nascere tra una donna e un pupazzo o tra un danese e un alce, le unioni incivili e il torbido mondo dell’agenzie immobiliari.

1×00 Perdona o Dimentica

 

con Simona Oppedisano, Marco Ceccotti e Francesco Picciotti
pupazzi: Francesco Picciotti
fotografia: Diego Lombroni
fonico di presa diretta: Michele Saldarella
trucco e capelli: Elisabetta Vitali e Clara Hopf
titoli: Federica Ceccotti
musiche: Alessio Miraglia
compositore della sigla e tema di Luisa: Fabio Recchia
burattinai: Marco Ceccotti, Francesco Picciotti, Giacomo Cappucci
factotum di Studio e Location: Gianluca Liquori
aiuto regia: Alessia Sala
assistente di produzione: Samuele Tosi
green screen girato presso: Elica studios
effetti di postproduzione: Palantir Digital

Un grazie speciale a: Toni Virgillito per le registrazioni
Teatro Kopó per la serata live.